Allattamento. Il monstromangiatetta

gennaio 08, 2013


Chi mi conosce sa che sono una che si lamento di tutto e per tutto. Non mi va mai bene niente, sono esigente e rompi****, mio figlio è uno di quei bambini che non piange mai se non perchè 1.si sveglia e mi chiama 2.si spaventa con rumori troppo forti 3. fame. E' un bambino abituato a stare in mezzo alla gente ed essere preso in braccio da tutti, anzi è il prezzemolino della situazione, si eccita davvero e si diverte da matti regalando sorrisi a tutti. Ma io che sono lamentona, nella perfezione di mio figlio (eh si, una madre che parla), qualcosa che non va deve pur esserci. E questo post è collegato a quello dove mio figlio non dorme. Dopo aver tolto il seno la notte ho scoperto che mio figlio piu che mangione è tetta dipendente, e come lo avevo già definitivo in passato ilmostromangiatetta, vuole la sua tetta, ad ogni ora, mentre dorme. E non c'è ciuccio che regga.


Il monstromangiatetta, ha un naso buffo e un sorriso sdentato, ti guarda con gli occhi lucciconi, e il suo scopo è quello di scioglierti il cuore. Ogni notte, il monstromangiatetta fa il suo verso di richiamo, un suono che fa cosi: -muuuaaahhhhoooohhh.... ad aumentare d'intensità se non ricevere risposta fino a diventare delle vere urla. La tetta che purtroppo il cuore di pietra non ha, quando lo sente la notte prepara il latte magico, e si appresta a nutrire il mostricciatolo. A volte è cosi pronta che partono schizzi involontari lasciando aloni sui vestiti e sul letto. La tetta, dolce e paziente, ogni notte per cinque mesi si è svegliata ogni due ore, a volte ogni una, ed è corsa dritta nella bocca del monstromangiatetta. Ma giorno dopo giorno, ha iniziato ad essere sempre piu stanca, ormai non dormiva prima dell'alba perchè sapeva già che tra poco il richiamo sarebbe partito, e lei stanca e un pò svogliata si preparava e si trascinava sino quella boccuccia che faceva Muahaaaaaooohhhh.... Un giorno, ha provato a dormire nel lettone insieme al monstromagiatetta, e ha iniziato a riposare meglio, e mentre il monstro sdentato mangiava, lei poteva dormire! E cosi sono andati avanti giorni e giorni... ma la tetta ha iniziato a capire che il monstricciatolo la bramava sempre di piu, ormai non era solo lì pronta per nutrirlo, ma doveva anche consolarlo. E quel giorno la signora tetta ha deciso, si sarebbe presa una lunga vacanza. Ora sta riflettendo come dirlo al mostro senza far scattare la sua ira!



You Might Also Like

7 replies

  1. aiutooooo il mostromangiattetta XDXD

    ma è così carinoooo *_*

    RispondiElimina
  2. Mamma mia, immagino che stanchezza.. Pupy ha sempre preferito il biberon e ogni ore esatte si svegliava. Poi è diventata più bravina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero che le ore esatte siano tipo 5 eheheh! Lo so, ci vuole pazienza perchè ancora tanto piccino... Grazie per il messaggino di speranza! :)

      Elimina
    2. Non mi ha scritto il numero, scusa. Era ogni 3 ore. Adesso (ha 8 mesi ma essendo prematura sarebbero 6) invece dorme 8 ore senza svegliarsi mai durante la notte. Poi prende il latte e dorme di nuovo fin verso mezzogiorno. Mi rendo conto di aver avuto una enorme fortuna fino ad ora. Spero che anche il tuo pupetto diventi così bravo!!

      Elimina
  3. Sono nella tua stessa situazione!! Ho tolto il latte durante il giorno e ora di notte vuole essere superconsolata,mangia si addormenta e poi si risveglia per essere riconsolata ... Adele ha quasi 8 mesi e ora dopo tutte queste notti insonni per la prima volta ho pensato che voglio andare in vacanza anch'io... Quindi quando trovi il modo giusto di comunicarlo al tuo mostro, fammi sapere così lo comunico anche alla mia mostriciattola:-) buongiorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica, hai tutta la mia solidarietà perchè so che significa :'(
      Non preoccuparti che appena trovo la pozione anti risveglio, te la dico!
      Un abbraccio!

      Elimina

JOIN THE CLUB

Flickr Images

.