I fastidi della gravidanza

maggio 05, 2013

Visto che le tips per le mamme hanno avuto il loro successo, vorrei continuare a parlare come ho sono sopravvissuta ai piccoli (?) fastidi della gravidanza.

  • Crampi notturni. Provocati dalla mancanza di potassio, mangiare delle banane e prendere degli integratori potrebbe aiutare a diminuire i fastidi. Ma se veniti sorpresi da uno durante la notte, il mio rimedio era alzarmi immediatamente in piedi (pur quanto sia doloroso) e mettere i piedi sul pavimento freddo. Ora non chiedetemi come e perchè, ma io trovavo sollievo immediato e mi passava in pochi secondi il dolore.
  • Gastrite. Questa è comune negli ultimi mesi, quando lo stomaco viene schiacciato e gli acidi provocati dallo stomaco risalgono creando fastidi come gastrite o reflusso. Io di gastrite sono esperta perchè ne soffro in modo cronico, in gravidanza quindi è bene mantenere un'alimentazione priva di cibi irritanti, gassosi. Un piccolo rimedio è bere camomilla, doppia, e mangiare qualche fetta biscottata o crackers. E cercare di riposare in posizione semi sdraiata.
  • Emorroidi. Eggià, anche queste! soprattutto con il caldo potrebbero far le loro apparizioni. In caso di un attacco doloroso, è bene stare a riposo, non prendere pesi, bere moltissimo e mettere una crema che aiuti a dare sollievo.
  • Cistite. Bere e bere e bere e bere. Almeno due litri al giorno, che sia acqua, tisane, limonata, ecc. 
  • Stitichezza. Mangiare tante fibre, frutti come kiwi e prugne aiutano molto, e sempre come prima. ACQUA.
  • Smagliature. Spalmatevi di olio di mandorle, rende la pelle elastica e previene le smagliature. Io non ne ho avuto nemmeno una, ma nel caso esse compaiano allora prendete una crema specifica, e ricordate che finchè sono rosa possono essere attenuate.
  • Insonnia. Rimedi non ne ho, anche se prendevo delle pastiglie omeopatiche per l'insonnia e gli stati di ansia, non funzionavano moltissimo. Oltre a girare per casa a ore impensabili, guardavo tv o leggevo un libro in attesa di tornare da morfeo.
  • Piedi gonfi. Dei rilassanti pediluvi con un pò di acqua tiepida e bicarbonato. Seguito da massaggi (di mio marito) con gel apposito rinfrescante.

You Might Also Like

2 replies

  1. Non essendo ancora mamma mi ritrovo spesso a "documentarmi" un po' per i mesi che passero' inciccendo come una balena :-) mi piacciono questi tuoi post perche' sei semplice, dolce, e soprattutto diretta. Anche il post sui padri e' stato interessantissimo! Brava fofa, aspetto sempre qualche tuo nuovo post!
    Valeska dal tablet che non ha tempo di loggarsi :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te che dedichi tempo a leggere il mio blog <3

      Elimina

JOIN THE CLUB

Flickr Images

.