La (s)fortuna di lavorare a casa

aprile 16, 2014

Da un po' che lavoro da casa, lavoro ideale per una mamma, cosi dicono. Mi alzo intorno alle otto di mattina, il pupo dorme fino le nove e mezza ed io mi porto avanti tra correzioni, risolvere problemi, attivare annunci, ecc. Dopo la sveglia del ciccio-riccio, preparo la sua colazione, giochiamo e mentre lui gioca e guarda i cartoni io mi porto avanti un po di lavoro. E cosi prosegue la mia giornata, che nei giorni migliori si conclude alle 17, nei peggiori anche dopo le 21.  Lavorare a casa è una cosa perfetta per una madre che ha i bambini a scuola o all'asilo! farlo con un bimbo di 21 mesi che vuole le tue attenzioni significa dividerti in due tutto il giorno. Portare avanti le scadenze giornaliere e dare le attenzioni che il tuo bambino desidera.

Si sono autolesionista e masochista. No, il vero è che quello che faccio lo faccio con piacere anche se finisco con mal di testa spesso e volentieri. Mi occupo di traduzioni e pubblicazioni su amazon, ho dei goal giornalieri ed una paga alla quale non potevo dire no per 16h settimanali. Quindi mi sono trasformata nella donna multitasking, scrivo e traduco, gioco con Gael a fare i puzzle e le torrette in legno nello stesso tempo. E guarda, ci riesco! Casa è in disordine sempre, ma riesco a fare poco anche qui, quindi un sogno proprio non lo è, anzi mi trovo a fare tre lavori in un giorno. Lavatrici, pulizie, giocare, dedicarmi a Gael, cucinare, rispettare le scadenze... Voi direte 4h per 4 giorni non sono niente, ma le ore diventano 6 o 8 con tutte le interruzioni che mi tocca fare.
Ora capite perchè non scrivo molto nel mio blog :)

You Might Also Like

6 replies

  1. Chi crede che lavorare da casa con un bambini piccolo sia una passeggiata, semplicemente non ci ha mai provato.

    RispondiElimina
  2. Il tuo lavoro è molto bello! Mi piacerebbe molto essere multietnica solo per poter fare qualcosa di simile invece io mi destreggio tra l'italiano, il calabrese, e duo o tre parole di inglese. Mi piacerebbe anche a me trovare qualora di part-time e data la gravidanza un lavoro da casa sarebbe ottimo...Non dormo quasi più quindi non mi peserebbe lavorare di notte! se hanno bisogno di una stacanovista (non plurilingue) io ci sono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. immagino pero' che lavorare con un bambino piccolo ed un neonato a casa sia da manicomio fidati! ;)

      Elimina
  3. È dura...però a fine giornata sai di aver dedicato una certa quantità di tempo al tuo bimbo e che lo hai reso un bimbo fortunato che puo stare con la mamma che anche se devi lavorare sei presente...sei li anche x lui...io lavoro in fabbrica x 1.400 € ma x 10 ore al di non vedo il mio piccolo...lui cresce e io perdo un sacco di bei momenti cose che non potro riavere mai piu...la (s)fortuna di lavorare fuori casa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si esatto, hai ragione. Pero' mi sento di fare anche un torto al bambino, perche molte volte devo dire 'no mamma non puo' , mamma è occupata" e lui non capisce ovviamente e piange. Mi sembra di lasciarlo in disparte. Credo che in ogni caso noi mamme siamo destinate a sentirci sempre il colpa! :D

      Elimina

JOIN THE CLUB

Flickr Images

.