My Blue Supreme

settembre 15, 2014

 
Era da tanto tempo che non cadevo dentro al mio blue, ma questi attacchi d'ansia mi riportano ai tempi dei miei disagi, a quei tempo che la viaggio terapia era la mano che mi tirava fuori dal mio vortice nero.
Ora che sono mamma e moglie non posso più prendere la mia valigia e gli ultimi soldi in tasca per scappare. Ora che sono mamma i miei unici viaggi sono quelli che mi faccio nella mia testa. Lassù, su una collina qualsiasi, un po verde ed un po secca, con il vento tagliente che mi arriva in faccia e mi toglie il respiro. Su un'isola fredda e cupa, un posto che da tanto tempo vorrei visitare, uno di quei posti che già ami senza nemmeno essere mai stata lì. Il mio é l'Islanda. E dalla natura senza quei rumori che si trasformano in musica, e l'odore di erba umida. So che questa sarebbe mia, io sarei io.
Se fossi musica, nel mio blue, sarei la mia band preferita. Sarei oscura e profonda.
I miei unici viaggi sono fatti ora così, la mia unica terapia é lasciare la mia immaginazione e i miei sensi correre lontano da qui, da questo treno dove mi trovo ora e che mi porta finalmente a casa, tra le braccia dei miei uomini.


You Might Also Like

0 replies

JOIN THE CLUB

Flickr Images

.