Quel rotolo là

novembre 28, 2012

Mentre ero intenta a farmi venire l'ispirazione per il nuovo post, l'occhio casca in quello spazio tra il pc e le mie tette e vedo niente di meno che un doppio rotolo con in mezzo un ombelico profondo chilometri. Quel mega rotolo di carne, e il gomito di mio marito sulla coscia e le mani di mio figlio sul fianco, con me in mezzo stretta come in un sarcofago mi fanno riflettere. Oddio, io amo la mia vita di oggi... fatta di coccole e poco sesso, ma la soddisfazione di avere quel profumino di neonato intorno a me!

Ma prima di tutto ciò chi ero? cosa facevo? Quando ero al culmine della mia indipendenza, viaggiavo come una donna cazzuta, da sola in giro per l'europa, conoscevo gente da tutto il mondo, imparavo diverse lingue e finivo in feste di persone che non conoscevo. Facevo couchsurfing, ma questo era un segreto per non preoccupare nessuno, sopratutto il mio ex fidanzato. I miei piani all'epoca erano lavorare per viaggiare, programmare di andare a quel o quell'altro concerto (interpol e radiohead). Girare l'Italia per visitare amici e parenti, e perchè no, fare anche pazzie con la mia amica. 
Ma come dicevo nel culmine della mia spensieratezza, una mattina la sveglia non suona, e perdo l'aereo che da Dublino mi doveva riportare a casa, nel Veneto. Chiamalo destino, culo o chissà come, ma io quella sera sono andata per la prima volta dopo mesi a Temple Bar, dentro tra irlandesi ubriachi e guinness spuntò una testa rossa, con un forte accento francese. Io lì per lì non ci feci caso, un sorriso e me ne andai... Poi però seguirono altri viaggi in Irlanda e un sacco a Milano, e noi continuammo cosi per mesi... Se mi avessero detto che avrei sposato uno conosciuto un pò per caso, perchè ho perso il mio volo, una fredda notte, sotto la neve... e sarebbe arrivato Gael. Io non ci avrei mai creduto. Ma ora sono qui fissa a guardare questo rotolo immenso, ma orgogliosa di  aver dato il corpo e la mia spensieratezza in cambio di abbracci con delle manine minuscole.

You Might Also Like

2 replies

  1. E' incredibile come la vita faccia giri strani, anche io ho i tuoi stessi pensieri :)

    RispondiElimina

JOIN THE CLUB

Flickr Images

.